"Misure straordinarie e urgenti a sostegno delle famiglie per fronteggiare l'emergenza economico - sociale derivante dalla pandemia SARS-CO V2" INTEGRAZIONE AUTOCERTIFICAZIONE

Pubblicata il 16/04/2020

IN CONSIDERAZIONE DELLA COMPLESSITA' DELL'ISTRUTTORIA DELLA PRATICA IN OGGETTO E VISTO CHE LA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DEVE ANCORA EMANARE UNA CIRCOLARE ESPLICATIVA, SI RENDE NECESSARIO PROCEDERE CON L'ACQUISIZIONE DI UN ULTERIORE AUTOCERTIFICAZIONE PER MEGLIO CALCOLARE L'EVENTUALE CONTRIBUTO SPETTANTE.
PERTANTO SI RICHIEDE A CHI HA GIA' PRESENTATO DOMANDA RELATIVA A "Misure straordinarie e urgenti a sostegno delle famiglie per fronteggiare l'emergenza economico - sociale derivante dalla pandemia SARS-CO V2" DI COMPILARE IL MODULO DI "DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE - INTEGRAZIONE DOMANDA", ALLEGATO ALLA PRESENTE NEWS ENTRO IL GIORNO 8 MAGGIO 2020, TRAMITE MAIL ALL'INDIRIZZO
: sostegnofamiglie@comune.nulvi.ss.it, O DIRETTAMENTE NELLA CASSETTA POSTALE POSIZIONATA ALL'ESTERNO DELL'EDIFICIO COMUNALE.


Possono fare richiesta i nuclei familiari residenti e domiciliati nel Comune alla data del 23.02.2020:
  1. I cui componenti siano (almeno una condizione):
  • lavoratori dipendenti o autonomi che abbiano subito una sospensione o una riduzione di attività lavorativa per eventi riconducibili all'emergenza epidemiologica da Covid-19 e i cui datori di lavoro non abbiano acceduto alle forme di integrazione salariale o vi siano transitati a seguito del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18;
  • lavoratori titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa iscritti alla gestione separata di categorie economiche la cui attività è stata sospesa o ridotta a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19;
  • titolari di partite IVA, ovvero soci di società iscritti alla gestione dell’assicurazione generale obbligatoria (AGO) di categorie economiche la cui attività è stata sospesa o ridotta a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19;
  • collaboratori di imprese familiari di categorie economiche la cui attività è stata sospesa o ridotta a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19;
  • privi di reddito di lavoro o di impresa alla data del 23 febbraio 2020. 
  1. con reddito inferiore a € 800,00 mensili netti relativamente al periodo dal 23 Febbraio al 23 Aprile 2020.
Per informazioni è possibile contattare:
A.S. Rina Cadau: Tel 3924663359 – Mail: servizisociali@comune.nulvi.ss.it
A.S. Maria Gabriella Sanna: tel. 3890017666 – Mail: servizisociali@comune.nulvi.ss.it
Sig.ra Tiziana Manchia: tel. 079/5779025 - Mail: tiziana.manchia@comune.nulvi.ss.it
esclusivamente nei seguenti giorni e orari:
dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e il martedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00

 
La domanda di accesso alle indennità avviene sotto forma di AUTOCERTIFICAZIONE e costituisce attestazione di veridicità delle dichiarazioni contenute.
L’autocertificazione dovrà essere presentata utilizzando l’apposito modello allegato, unitamente al documento di identità del richiedente tramite mail all’indirizzo: sostegnofamiglie@comune.nulvi.ss.it, unitamente a scansione del documento di identità del richiedente.
In subordine la domanda, corredata di copia del documento di identità in corso di validità del richiedente, potrà essere consegnata, previo appuntamento telefonico al fine di evitare assembramenti di persone, presso l’Ufficio Servizi Demografici del Comune di Nulvi (SS), Corso Vittorio Emanuele, 60 – 07032 Nulvi.
Per l’appuntamento contattare il dott. Giomaria Manconi 079 5779024
Si precisa che non verranno prese in considerazione modalità diverse di invio delle domande oltre a quelle stabilite sopra.

SI RACCOMANDA DI LEGGERE L'AVVISO INTEGRALE E LE FAQ, ALLEGATE ALLA PRESENTE NEWS, PER POTER PROCEDERE CORRETAMENTE ALLA COMPILAZIONE DELL'AUTOCERTIFICAZIONE.


Infine si sottolinea che come previsto dall’articolo 76 del Testo Unico in materia di documentazione amministrativa, chiunque rilasci delle dichiarazioni mendaci, le quali presentino dei vizi documentabili e inequivocabili, è tenuto a rispondere per reato di falso. Le conseguenze, in questo caso, saranno di tipo civile e penale.

L’articolo 75 del Testo Unico sostiene che “qualora dal controllo emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera” e dovrà restituire quanto indebitamente percepito.


 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato AVVISO.pdf 619.96 KB
Allegato All.4 Modello autocertificazione e Domanda Nulvi_nuovo.pdf 628.88 KB
Allegato All.4 Modello autocertificazione e Domanda Nulvi_nuovo.doc 94.5 KB
Allegato Faq 1-18.pdf 294.12 KB
Allegato faq 19-36.pdf 391.85 KB
Allegato FAQ 37-56.pdf 306.01 KB
Allegato legge regionale n. 12.pdf 3.11 MB
Allegato FAQ 57-82.pdf 729.46 KB
Allegato Raccolta FAQ al 22.4.2020 PER ARGOMENTO.pdf 253.79 KB
Allegato DICHIARAZIONE-SOSTITUTIVA-DI-CERTIFICAZIONE -integrazione domanda.doc 53.5 KB

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto